SABATO 21.12.19 22.30
EDDY PALERMO ORGAN JAZZ QUARTET

Una fusione tra linguaggio jazz e ritmi brasiliani. In questo senso Eddy,vivendo anche in Brasile alcuni anni, ha sviluppato un suo stile molto personale che parte da una tradizione jazzistica e una gran passione per la bossa nova che lo hanno accompagnato sin da bambino.

Torna protagonista l'organo jazz, con uno dei suoi piu' significativi rappresentanti, dal gusto musicale decisamente impegnato e spirituale.

Il repertorio prevede pezzi originali di Ivan Vicari accompagnati dai più famosi brani di Jimmy Smith fino ai pezzi brasiliani, insomma una fusione di grande musica

Eddy Palermo

Chitarrista , di formazione jazzistica, il suo stile è radicato nei classici della chitarra jazz ma con una evoluzione del tutto personale. Anche se ha sempre svolto un'attività come leader di Trio o quartetto non mancano collaborazioni importanti con leggende del jazz come Chet Baker, George Coleman, Billy Smith, David Sanborn, George Garzone, Tony Scott, Jim Hall, Bucky Pizzarelli, Bobby Durham, Joe Pass. Da quest'ultimo ha tratto una grande ispirazione per il "guitar solo".

Da sempre amante della "bossa nova" nel 1998 si trasferisce alcuni anni in Brasile dove oltre a sviluppare un suo stile che è una fusione tra cultura jazzistica e i ritmi Brasiliani, collabora con alcuni grandi di quella musica: Mauricio Einhorn,(Batida Diferente), Josè Roberto Bertrami (Azimut), Roberto Menescal (O barquinho),Wanda Sa, Pery Ribeiro e Toninho Horta con il quale registra un CD "Brincando" seguito da alcuni concerti in Brasile e in Italia; e, sempre in Italia, collabora anche qui con grandi artisti brasiliani tra i quali Claudia Marss e Rosalia De Souza

Ivan Vicari

Come puo' suonare oggi un organista jazz. IVan Vicari fornisce una risposta al quesito. Romano figlio d'arte,Vicari esordisce nel rock ma resta folgorato dall'ascolto di un disco del grande Jimmy Smith e passa al jazz. Molti anni di studio, e l'organo Hammond diventa Un muscolo in più' che scarica tensioni, un terzo emisfero cerebrale. Il punto di partenza e' appunto il "terzo"Jimmy Smith.

  • Iscriviti alla newsletter
  • del Cotton Club
  • e ricevi aggiornamenti e
  • offerte speciali

  • I tuoi dati saranno utilizzati solo per
  • fornirti informazioni sui nostri eventi.
  • Accetto i Termini e Condizioni